Pubblicato il

Sconti per i partecipanti alla Festa della Musica 2018

Festa della Musica 2018

Suoni alla Festa della Musica 2018?

Per te sconti personalizzati
Supportiamo tutti gli strumentisti, cantanti e DJ che parteciperanno alla Festa della Musica 2018, nelle varie città italiane. Abbiamo deciso di aiutarvi. Per voi, sconti personalizzati su tutti i nostri prodotti: strumenti musicali, corde, accessori, materiali di consumo, cavi audio e molto altro ancora.

Come sfruttare gli sconti?
Ti basterà presentare (stampata oppure sul tuo smartphone) la ricevuta d’iscrizione alla manifestazione Festa della Musica 2018. Il nostro staff ti riconoscerà come un partecipante (oltre che un super idolo) e avrai diritto a sconti personalizzati sugli articoli in acquisto.

Come sfruttare gli sconti attraverso l’acquisto online?
Prima d’acquistare il prodotto contattaci via email, presentando la ricevuta dell’avvenuta iscrizione alla Festa della Musica 2018 e ti inoltreremo un codice promozionale da usare come coupon al momento del pagamento online.

 

Festa della Musica 2018

 

Cos’è la Festa della Musica?

Il 21 giugno del 1982, con l’iniziativa ideata dal Ministero della Cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. Non contenta solamente di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale.
Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell’Associazione Europea Festa della musica. Dal 2002, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica), in Italia hanno aderito più di 280 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale. Tantissimi concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno, il 21 giugno, in tutte le città, principalmente all’aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere. 
Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alla Festa. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente, la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno. 

(Fonte: Festa della Musica — Sito Ufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *